La magia del bosco d'autunno


Cosa c'è di più rilassante di una camminata, lungo un sentiero non troppo ripido, in una faggeta, d'autunno?
I colori e l'atmosfera mi affascinano ogni anno come la prima volta.
Cammino con lentezza, osservo, respiro.
E penso a quello che il bosco può suggerire, questo bosco che dopo la primavera e l'estate, stagioni di linfa e lavoro, si concede una sbronza colossale di tinte calde e bellezza, prima del riposo.
Al contrario di noi i boschi si spogliano quando è freddo e si rivestono quando il sole torna a scaldare.
Rimangono nudi davanti all'inverno, come chiunque, di fronte al destino.

(puoi cliccare sulle foto per ingrandirle, e usare la freccia per farle scorrere)




0 commenti:

Posta un commento

 

Translate my blog!

Seguimi via mail