Senza troppe parole

Ansel Adams sosteneva che una fotografia "deve parlare da sola".
Anche Henri Cartier-Bresson diceva qualcosa di simile a riguardo di questa arte: "Per guardare bene, bisognerebbe imparare a diventare sordomuti". Vivere totalmente l'immagine quindi, senza ascoltare, ne parlare.

Con questo blog, dove alle immagini associo parole e viceversa, vado forse contro gli insegnamenti di questi due grandi maestri?

Non lo so. Ma stavolta li seguo alla lettera e vi lascio un'immagine senza alcun commento.

Dico solo che l'ho scattata a Roma, l'ho intitolata "Squarcio nel cielo, crocifisso, uccelli", e che il momento è stato rapido e particolarmente intenso.

(Clicca sull'immagine per ingrandirla)



0 commenti:

Posta un commento

 

Translate my blog!

Seguimi via mail